• Parrocchia Sant'Andrea Apostolo di Pollenza
  • Parrocchia Sant'Andrea Apostolo di Pollenza
  • Parrocchia Sant'Andrea Apostolo di Pollenza
  • Parrocchia Sant'Andrea Apostolo di Pollenza
  • Parrocchia Sant'Andrea Apostolo di Pollenza
  • Parrocchia Sant'Andrea Apostolo di Pollenza
  • Parrocchia Sant'Andrea Apostolo di Pollenza
Inizio CHIESE
Le Chiese

Incontrarsi - Settembre 2014

Online Incontrarsi di Settembre 2014 >>QUI<<
 

San Giovanni

 

 

Chiesa in onore di S. Giovanni fu costruita in Piazza, presso l'Ospedale, antico Convento con chiesa appartenente agli Agostiniani, alimentatori del culto avvenuta l'anno 1610. Demolita nel 1827 la chiesa di S. Giovanni, il suo culto fu trasferito nella Collegiata.

 

 

 

 

S.Giuseppe ai Rotelli

 

ChiesaRotellipic

 

 

Il 16 febbraio 1964, durante il Concilio Vaticano II, è stata posta la prima pietra del nuovo Tempio eretto a gloria di Dio e in onore di San Giuseppe.

Il nuovo Tempio è stato costruito con il concorso di tutta la popolazione della contrada in un terreno donato dalla Famiglia Teloni in una zona centrale.

 

 

S.Maria di Loreto

 

Madonna-di-Loreto

Lungo la statale 77 tra Tolentino e Macerata nel bivio che conduce a Pollenza, fu eretta nel 1921, per volonta del D'Ascanio, a ricordo del passaggio dell'imagine della Madonna Lauretana.

 

 

 

 

La chiesetta è stata ristrutturata di recente e contiene una statua della Madonna, StatuaMadonna-di-Loretopicidentica a quella Lauretana, scolpita nel 1921 dall'artista pollentino Manrico Marinozzi.

 

 

 

 

 

 

S. Maria del Trebbio

S.MariadelTrebbio
La chiesa, costituita da una piccola cappella e da una casa con un piccolo spaziale, fu costruita negli anni 1587-1588 per dare una degna sistemazione e protezione all’immagine della Madonna della Misericordia dipinta sul muro di un tabernacolo eretto in epoca ignota presso l’attuale contrada già detta del Trivio (in vari documenti del 1500).

 

 

S.Biagio

S.Biagiopicc

 

CHIESE DI SAN BIAGIO.

Ogni Chiesa è un atto di amore, che tramanda nei secoli, la fede e la devozione di chi ha contribuito alla sua costruzione e al suo sviluppo.Chiesa di antichissime origini

Chiesa antica.

Questa aveva una sola navata, con tetto a capriate di legno. Era costruita in senso trasversale, opposto quindi a quello dell'attuale Collegiata. L'ingresso si apriva nel Vicolo di Schiavonia, vicino all'odierno altare del SS. Sacramento. Di fronte si ergeva l'altare maggiore, entro un'abside detta Cappellone, con coro di 13 sedili e inginocchiatoi dipinti a colore, e ornato di pitture. Ne curava la manutenzione la Confraternita del SS. Sacramento, che, a sue spese, nella seconda metà del 500, vi fece eseguire varie pitture, da un fermano denominato "Maestro Giovanni".

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 4